Registrazione  |  Login

 
  

mercoledì 18 ottobre 2017
 
 

Reliquiari della Lomellina

 
La mostra dei Reliquiari della Lomellina nella Pieve di Sant'Eusebio    

 

Per la prima volta molti reliquiari preziosi lasciano le loro chiese e raccontano una storia lunga 2000 anni dal Legno della Croce a Teresio Olivelli.
Davanti a questi oggetti che i nostri padri hanno voluto preziosi, artistici, intere generazioni hanno invocato la protezione e la rassicurazione nei problemi della vita.
 In questo Legno, in queste ossa hanno visto un ideale di vita da perseguire, un impegno da mantenere fino al martirio. La grandezza del Signore, la Sua bontà, la sua Gloria si è manifestata agli uomini attraverso ossa sante, umili e consunte ma dalle stesse è uscita una luce di resurrezione.


Quei santi sono nel Signore e le loro ossa nella Resurrezione finale torneranno a Lui e, come le loro, anche le nostre. Reliquie segno di vita e non di morte.
L’ “invisibile“ potenza del Signore si è fatta “esperienza concreta“ nella vita di tanti cristiani che spesso hanno lasciato le loro case per portarsi a pregare davanti a quei santi resti anche con lunghissimi pellegrinaggi.
Sono in mostra circa 100 reliquiari provenienti da:
Vigevano, Cassolnovo, Albonese, Dorno, Cilavegna, Garlasco, Gropello, Tromello, Breme, Rosasco, Mortara, Mede, Lomello oltre a quelli di Gambolò.
La scelta operata è stata quella di conservare interi tesori come quelli di Cilavegna, Albonese e Gambolò e poi presentare alcuni pezzi unici di valore assoluto come La Sacra Spina del Tesoro del Duomo di Vigevano, il busto di santa Giuliana in san Francesco, la Croce di Lomello.
Molti altri reliquiari completano per forme artistiche, tipologia dei reliquiari le diverse sezioni della mostra.
Al centro della chiesa si può ammirare la ricostruzione dell’albero delle reliquie, una splendida realizzazione del 1697, voluta dai gambolesi per onorare il loro protettore.

 
L'ingresso della mostra

 
 

Reliquiario  S.Spina- Vigevano

 

 

Sulla balaustra dell'altare i busti  di Gambolò

 

 

 

In vetrina le Sante Croci provenienti da diverse Parrocchie

 

La Santa Croce di Mortara San Lorenzo

 

 

 

 

 Croce in cristallo di Rocca dono di Napoleone

 

Al centro la Santa Croce di Lomello - a destra quella di Cilavegna

 

 

 

La ricostruzione dell'albero delle Reliquie - Gambolò

 

 

I busti della Chiesa di San Paolo

 

   

 

Gli affreschi della pieve osservano gli oggetti in mostra

 

 

 

La Santa Amintea - Cilavegna

 

 

 

   

 

Al centro Santa Giuliana

 

Reliquiari di San Pietro e Paolo in Cilavegna

 

 

 

Composizione dalla Parrocchia di Albonese

 

 

Busti della Parrocchia di Gambolò

 

 

Reliquiari a braccio

 

 
 

..:: Home  |  La Chiesa  |  Le Opere di Pregio  |  La Confraternita  |  Eventi   |  Contatti  |  IN BACHECA  |  Archivio fotografico ::..

Wizard | Condizioni d'Uso | Dichiarazione per la Privacy

Copyright (c) 2017 Confraternita di San Paolo in Gambolò